MELEGNANO Trovato l’accordo sulla Tari, i commercianti ritirano il ricorso al Tar

MELEGNANO Trovato l’accordo sulla Tari, i commercianti ritirano il ricorso al Tar

La svolta sulla tassa rifiuti dopo l’ultima delibera approvata in consiglio comunale

Dopo le vibranti polemiche degli ultimi mesi sull’eterno caso Tari, a Melegnano scoppia la pace tra il Comune e la Confcommercio, che ha ritirato i ricorsi presentati al Tar contro palazzo Broletto. E’ quanto si legge in un comunicato congiunto diramato in mattinata dai vertici dell’amministrazione e da quelli dell’associazione commercianti, che hanno annunciato la svolta arrivata dopo la delibera approvata in consiglio comunale lo scorso agosto, in base alla quale alle imprese verrà applicata una riduzione generalizzata del 12 per cento rispetto alla Tari 2019. Il taglio della tassa rifiuti sarà compreso tra il 21 e il 23 per cento per le attività maggiormente penalizzate nell’applicazione del tributo, come bar, ristoranti, ortofrutta, pizze al taglio, piante e fiori, ma è previsto anche un altro sconto del 10 per cento grazie al recupero dell’evasione pari a 300mila euro. Il tutto completato da un ulteriore beneficio a favore delle imprese chiuse durante il lockdown.


© RIPRODUZIONE RISERVATA