MELEGNANO Si spaccia al telefono per la figlia malata di Covid ma la nonnina 81enne non ci casca
L’anziana di Melegnano non ha abboccato al tentativo di truffa telefonica

MELEGNANO Si spaccia al telefono per la figlia malata di Covid ma la nonnina 81enne non ci casca

L’anziana ha mantenuto il sangue freddo e ha sventato venerdì mattina un odioso tentativo di truffa

"Abbiamo preso il Covid, siamo gravi in ospedale, abbiamo subito bisogno di soldi". Truffatrice senza scrupoli venerdì mattina a Melegnano, dove si è spacciata addirittura per la figlia malata di coronavirus pur di truffare un’81enne, ma per fortuna l’arzilla nonnina non è caduta nell’odiosa trappola telefonica.

È successo tutto attorno alle 11 quando, in base al suo stesso racconto, l’anziana mamma ha ricevuto la telefonata della finta figlia che, con fare concitato, le ha dato la terribile notizia poi rivelatasi falsa, secondo la quale sia lei sia la figlia erano ricoverate in ospedale. Al termine della drammatica telefonata, nonostante fosse naturalmente terrorizzata, l’81enne ha avuto la lucidità per riagganciare e telefonare immediatamente alla vera figlia, che è caduta letteralmente dalle nuvole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA