Melegnano, non fa entrare un gruppo di ragazzi in piscina: accerchiato e picchiato
L’ingresso, dove è avvenuto il pestaggio

Melegnano, non fa entrare un gruppo di ragazzi in piscina: accerchiato e picchiato

Brutale violenza contro uno dei guardiani. I carabinieri identificano il “branco”

Nei giorni scorsi avrebbero creato disordini, così in piscina a Melegnano si sarebbe presa la decisione di non far più entrare un gruppo di ragazzi. Brutta avventura oggi pomeriggio, martedì, per il 32enne addetto alla sicurezza della piscina comunale di Melegnano, che è finito al pronto soccorso dell’ospedale Predabissi. Dopo aver respinto il gruppo, infatti, il “bodyguard” sarebbe stato picchiato con calci e pugni.Per fortuna le sue condizioni non hanno destato particolari allarmi, mentre i giovani aggressori sono stati identificati dai carabinieri in attesa della denuncia da parte dei gestori dell’impianto sportivo.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino di Lodi domani 22 giugno in edicola


© RIPRODUZIONE RISERVATA