MELEGNANO Nel mirino i vasi di rame del camposanto
Il cimitero di Melegnano

MELEGNANO Nel mirino i vasi di rame del camposanto

Il cimitero obiettivo dei ladri e scatta l’allarme furti

Dopo quello dei fiori nelle scorse settimane, scatta un nuovo allarme furti al cimitero di Melegnano, dove stavolta a prendere il volo sono i vasi di rame. È quanto lamentato in questi giorni dagli abituali frequentatori del camposanto che, in visita a familiari e amici defunti, non di rado devono fare i conti con la brutta sorpresa. «In questi giorni è toccato a noi, ma abbiamo sentito di altri casi simili - hanno raccontato mercoledì mattina amareggiati due coniugi residenti in città -. I ladri sono soliti portarsi via i vasi di rame presenti sulle tombe dei nostri casi: oltre al furto in sé, non possiamo non deprecare il comportamento di chi non nutre rispetto neppure per i morti». Non è peraltro la prima volta che vengono segnalati episodi simili all’interno del camposanto di Melegnano, dove alle razzie dei vasi di rame qualche anno fa si erano accompagnate quelle delle canaline e dei pluviali. Solo qualche settimana fa, invece, i ladri hanno messo nel mirino la composizione floreale che un 57enne residente in città aveva portato sulla tomba della mamma solo qualche giorno prima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA