Melegnano, mille pazienti per dieci giorni senza medico di base
Pazienti davanti alla porta sbarrata dell’ambulatorio (Foto by Cornalba)

Melegnano, mille pazienti per dieci giorni senza medico di base

Sostituto solo dal 2 maggio: «Rivolgetevi alla Guardia medica»

Con il Borgo rimasto senza neppure un medico di famiglia, divampa la protesta nel popoloso quartiere di Melegnano, dove l’Ats annuncia per il 2 maggio l’arrivo del nuovo camice bianco. Il caso è scoppiato in questi giorni quando, dopo che la dottoressa Elena Morisani ha lasciato l’ambulatorio in largo Crocetta e si è conclusa anche l’attività del sostituto, la zona ricompresa tra via Dezza e la via Emilia si è ritrovata senza camici bianchi. Con gli altri medici che hanno raggiunto il numero massimo di pazienti, non è possibile dirottare gli oltre mille assistiti della dottoressa Morisani su altri camici bianchi: in attesa dell’arrivo lunedì 2 maggio del nuovo medico titolare Umberto Gruppelli, Ats consiglia di rivolgersi alla Guardia medica nello stabile al civico 69 di via VIII Giugno, dove è attiva dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 8 e nei giorni prefestivi e festivi 24 ore su 24. Il numero per contattare il servizio di continuità assistenziale è l’116117, telefonando al quale è possibile ricevere tutte le informazioni del caso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA