MELEGNANO Maxi sequestro della Finanza nel Sudmilano

MELEGNANO Maxi sequestro della Finanza nel Sudmilano

Anche tredici trattori stradali tra i beni posti sotto tutela giudiziaria

Si è conclusa con il sequestro di 13 tir e di beni per oltre 500mila euro la maxi-operazione della Guardia di finanza di Melegnano, che in questi giorni ha interessato anche diversi Comuni del Sudmilano. Coordinati dal sostituto procuratore Luca Gaglio della Procura della Repubblica di Milano, i militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Milano hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in varie località del Sudmilano numerose perquisizioni con il contestuale sequestro di 13 trattori stradali per un valore stimato di circa 300mila euro ed una cospicua documentazione contabile ed extracontabile oltre a supporti informatici e quote societarie nonché importi giacenti sui conti correnti per circa 268mila euro.

Condotte proprio dai finanzieri della compagnia di Melegnano, le indagini sono scaturite dalla denuncia presentata da un curatore fallimentare, che ha quantificato una distrazione ad opera degli indagati pari a circa 3 milioni di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA