Melegnano, maxi rissa tra una ventina di giovani nel cuore della città
Il defibrillatore danneggiato

Melegnano, maxi rissa tra una ventina di giovani nel cuore della città

Forze dell’ordine e 118 accorsi ieri sera in piazza Vittoria, danneggiato anche il defibrillatore del Castello Mediceo

Maxi-rissa tra una ventina di giovani ieri sera nel cuore di Melegnano, dove è stato danneggiato il defibrillatore all’ombra del castello Mediceo. La scazzottata tra i ragazzi si è verificata attorno alle 22 nella centralissima piazza Vittoria, dove sono intervenuti i sanitari del 118 e le forze dell’ordine, al cui arrivo i giovani si erano a quanto pare allontanati nel parco che circonda il castello simbolo della città. Sempre ieri sera i vandali hanno danneggiato il defibrillatore all’ombra del maniero, come nella giornata di oggi ha denunciato il comitato Melegnano centro, secondo il quale la rissa ha coinvolto complessivamente una ventina di ragazzi, gran parte dei quali erano peraltro privi di mascherina. Come del resto già avvenuto in passato quando si sono verificati episodi simili, l’organismo che raduna gli abitanti del centro città torna quindi alla carica sulla necessità di maggiori controlli nelle ore serali e notturne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA