Melegnano, ladri all’Osteria del Portone  Scoppia la polemica sulla sicurezza
L’osteria del Portone è finita nel mirino dei ladri, intanto infuria la polemica

Melegnano, ladri all’Osteria del Portone

Scoppia la polemica sulla sicurezza

La Lega chiede aiuto ai ministri Guerini e Lamorgese

Dopo che anche l’osteria del Portone è finita nel mirino dei ladri, a Melegnano si fa sempre più infuocata la polemica sul caso sicurezza. Oltre ai due incendi a distanza di un’ora l’uno dall’altro, nella notte tra lunedì e martedì anche l’osteria del Portone nella centralissima via Conciliazione è stata violata dai malviventi, come rimarcano i vertici di Confcommercio Melegnano chiedendo un tavolo di confronto sul tema della sicurezza.

Nel frattempo i deputati della Lega Jari Colla e Luca Toccalini con il referente del Sud est Milano Cristiano Vailati hanno annunciato un’interrogazione parlamentare ai ministri dell’Interno Luciana Lamorgese e della Difesa Lorenzo Guerini per sollecitare maggiori risorse destinate a Melegnano, che servirebbero per potenziare gli organici delle forze dell’ordine e consentire così un’azione più efficace di contrasto alla criminalità, ma anche per estendere la rete dei sistemi di sicurezza e di videosorveglianza sino ad arrivare al ritorno delle pattuglie dell’esercito in città.

Sul caso sicurezza è arrivata anche la presa di posizione del sindaco Pd Rodolfo Bertoli. «Dopo aver rafforzato i controlli nelle ore serali, i carabinieri stanno intensificando le indagini per scovare i responsabili dei furti nei negozi, ma abbiamo anche potenziato l’organico della polizia locale, teniamo insomma alta la guardia sul fronte della sicurezza».


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 21 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA