MELEGNANO Il Covid “dimezza” la Fiera del Perdono
Melegnano, al lavoro per l’esposizione della Bolla

MELEGNANO Il Covid “dimezza” la Fiera del Perdono

Resiste solo la celebrazione religiosa. Lo speciale sul «Cittadino» di venerdì

«Abbiamo più di 80 anni e siamo sempre vissuti in città, non era mai capitato che la grande Fiera del Perdono non si tenesse addirittura per due anni di fila». Con un misto di tristezza, nostalgia e ricordi, è questa l’atmosfera che si respira nel giorno della 458esima edizione dell’evento clou della realtà locale, quando per l’intera giornata di festa la città era solita vedere un continuo via vai di gente in visita alle miriadi di appuntamenti previsti nelle diverse zone di Melegnano. Come prevedono le disposizioni vigenti in zona rossa, oggi invece c’è solo il mercato alimentare in piazza IV Novembre, per il resto sembra una giornata come le altre senza quel clima festoso che sino al 2019 aveva caratterizzato la manifestazione per eccellenza della città.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 2 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA