MELEGNANO Il 35enne romeno confessa l’omicidio di porta Romana
I carabinieri di fronte alla farmacia di Melegnano dove lavorava Dorel Grec

MELEGNANO Il 35enne romeno confessa l’omicidio di porta Romana

Dorel Grec si è deciso a parlare di fronte al gip, sabato mattina la decisione sulla convalida dell’arresto

Dopo essersi avvalso della facoltà di non rispondere, il 35enne romeno di Melegnano Dorel Grec oggi ha deciso finalmente di parlare e di confessare l’omicidio commesso lunedì sera a Milano. Davanti al Gip (giudice per le indagini preliminari) si è detto pentito, ammettendo di fatto l’irruzione nell’abitazione al civico 27 di via Giulio Romano a Miliano, dove è stato aggredito e ucciso Pierantonio Secondi, pensionato di 82 anni con cui aveva avuto una lunga amicizia soffocata alla fine nel sangue. La decisione del giudice sulla convalida del fermo e l’applicazione della misura cautelare in carcere a Dorel Grec è attesa per sabato mattina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA