Melegnano, i vandali se la prendono con gli arredi dei parchi
Una panchina vandalizzata nel parco del castello

Melegnano, i vandali se la prendono con gli arredi dei parchi

Si moltiplicano le incursioni notturne al castello e nelle aree verdi della periferia ovest

Non si fermano gli atti vandalici nei parchi di Melegnano, che anche nell’ultimo periodo sono finiti a più riprese nel mirino delle bande di teppisti. L’ultimo episodio in ordine di tempo riguarda il parco del castello dove è stato distrutto un porta-detergente anti-Covid sistemato su un palo della luce nella prima parte dell’area verde. Nella zona ci sono panchine fatte a pezzi nella zona dei giochi, un paio dei quali sono transennati perché versano in condizioni sempre più degradate. I vandali hanno colpito anche nell’area verde all’angolo tra via per Carpiano e viale della Repubblica sorta nell’ambito del maxi-intervento di lottizzazione promosso nella periferia ovest di Melegnano. Di recente era toccato parco dedicato a Giovanni Paolo II compreso tra il quartiere Giardino e la Broggi Izar.
S.C.


© RIPRODUZIONE RISERVATA