MELEGNANO Dopo il crollo nello stabile abbandonato arrivano le verifiche dei vigili del fuoco
I pompieri impegnati nel sopralluogo (Cornalba)

MELEGNANO Dopo il crollo nello stabile abbandonato arrivano le verifiche dei vigili del fuoco

Vengono esclusi rischi imminenti per gli stabili più vicini

Dopo il tetto dello stabile abbandonato crollato nel cuore di Melegnano, sabato pomeriggio è arrivato il sopralluogo dei vigili del fuoco, che non hanno rilevato pericoli imminenti per le abitazioni vicine. Nei prossimi giorni gli uffici comunali emetteranno in ogni caso gli appositi provvedimenti per la messa in sicurezza dell’immobile, che si trova in fondo a via Castellini all’angolo con via XXIII Marzo.

Dopo una richiesta in tal senso del sindaco Rodolfo Bertoli, nel tardo pomeriggio in centro città hanno fatto tappa due squadre dei vigili del fuoco di Melegnano e Milano: al termine di un accurato sopralluogo, i pompieri non hanno riscontrato rischi imminenti per gli stabili vicini all’immobile fatiscente, il cui crollo del tetto nelle notti scorse ha allarmato non poco i residenti del quartiere. Dopo quelli analoghi emessi in passato, a cui era seguito l’intervento di proprietario, la prossima settimana gli uffici comunali emetteranno i nuovi provvedimenti per la messa in sicurezza dello stabile dopo il crollo del tetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA