Melegnano, Consorzio agrario, la svolta: immobile acquistato per quasi 2 milioni
Il Consorzio a Melegnano, foto Cornalba

Melegnano, Consorzio agrario, la svolta: immobile acquistato per quasi 2 milioni

L’area di 31mila metri quadrati versa da tempo in stato di abbandono

Dopo quasi un decennio di perdurante abbandono, è arrivata la svolta per lo storico Consorzio agrario di Melegnano, che è stato acquistato per 1.900.000 euro da una società impegnata nello sviluppo delle aree dismesse. Giovedì mattina è stato il rappresentante del Consorzio Luigi Simonazzi a fare il punto sul futuro dell’area grande 31mila metri quadrati in fondo a viale della Repubblica che, dopo la liquidazione avvenuta nel 2013, versa in uno stato di totale abbandono. “Mercoledì a Milano si è svolta la gara per la cessione dei due rimanenti lotti di cui si compone il Consorzio - sono state le sue parole -, mi riferisco all’agenzia di vendita con gli annessi magazzini e al centro di produzione mangimi, l’ultimo passaggio formale è rappresentato dal rogito previsto per le prossime settimane”. Sta insomma per iniziare una nuova vita per uno dei simboli della storica Melegnano produttiva che, dopo la fondazione a inizio Novecento, per quasi un secolo è stato un punto di riferimento per il mondo agricolo di tutto il territorio compreso tra il Milanese, il Lodigiano e il Binaschino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA