Melegnano, Bertarella-San Carlo: svelati i dettagli del progetto sulla periferia ovest
L’area a lato dell’autostrada, di circa 200mila metri quadrati, dove sorgerà l’insediamento della San Carlo; a fianco l’area della Bertarella

Melegnano, Bertarella-San Carlo: svelati i dettagli del progetto sulla periferia ovest

Il comparto di oltre 400mila metri quadrati adiacenti all’A1 ospiterà lo stabilimento degli snack, un data center, una logistica e un market

Dalle carte emerge il futuro della periferia ovest di Melegnano. I 400 mila metri quadrati delle aree San carlo e Bertarello ospiteranno il maxi-polo produttivo del colosso delle patatine con un magazzino, uno stabilimento e gli uffici amministrativi, ma anche il Data Center più grande d’Europa, la logistica e forse una media struttura di vendita commerciale. In base ai documenti ufficiali presentati nell’incontro pubblico online di mercoledì sera dall’ex sindaco e oggi leader della sinistra locale Pietro Mezzi, sarà questo il futuro delle aree San Carlo e Bertarella in fondo a via per Carpiano nella periferia ovest di Melegnano che, oggi libere e agricole, sono grandi complessivamente 409mila metri quadrati corrispondenti a 57 campi da calcio e all’8 per cento dell’intero territorio comunale.

Tutti i dettagli sul Cittadino in edicola oggi venerdì 14 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA