Melegnano, aggredito a colpi di bottiglia finisce all’ospedale
Via Monte Grappa, teatro dell’episodio

Melegnano, aggredito a colpi di bottiglia finisce all’ospedale

La vittima è un 34enne: aveva invitato il conducente di un’auto a moderare la velocità

Fine settimana di paura nel cuore di Melegnano, dove un 34enne è finito in ospedale dopo essere stato aggredito da un giovane, che lo ha colpito in testa con una bottiglia di vetro. E’ successo tutto attorno alle 2 della notte tra venerdì e sabato quando, in base al racconto di alcuni testimoni, il 34enne di Melegnano con un gruppo di amici ha fatto segno di rallentare a due automobilisti, che a bordo di una macchina stavano viaggiando ad alta velocità in via Monte Grappa: dopo aver posteggiato il veicolo nella vicina piazza IV Novembre, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, uno dei due ha quindi colpito in testa il 34enne con una bottiglia di vetro prima di scappare in direzione di via Conciliazione. Il melegnanese è stato soccorso dai sanitari del 118, che l’hanno trasportato al pronto soccorso del Predabissi, dove sono stati necessari due punti di sutura prima delle dimissioni con una prognosi di cinque giorni. Nel frattempo sono scattate le indagini delle forze dell’ordine, che a quanto pare hanno già individuato l’aggressore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA