Melegnano, 57 anni fa Orietta Berti cantava in convento con le suore
Orietta Berti al pianoforte con le Domenicane di Melegnano

Melegnano, 57 anni fa Orietta Berti cantava in convento con le suore

Lo storico Luigi Generani le scriverà per invitarla in città

Oggi partecipando con la sua voce alla canzone “Mille” ha superato le 60 milioni di visualizzazioni e vinto due dischi di platino, ma Orietta Berti iniziò la sua straordinaria carriera a Melegnano. Il popolare collezionista di Melegnano Luigi Generani racconta così l’ultima impresa di questi giorni, quando dal suo sterminato archivio ha ripescato una coppia di «Tv Sorrisi e Canzoni» datata 26 aprile 1964, all’interno della quale campeggiano una serie di immagini di una giovanissima Orietta Berti al pianoforte attorniata da un gruppo di Suore Domenicane nel convento di via Piave nel cuore del quartiere Borgo. «Come si legge nell’articolo scovato in uno dei tanti mercatini di Lodi che sono solito frequentare abitualmente - afferma l’infaticabile Generani -, in quel periodo si andava cercando una voce ideale per lanciare in lingua italiana le canzoni rese celebri nel mondo da Suor Sorriso, la religiosa belga appartenente alla congregazione domenicana». Erano naturalmente numerose le candidate a quel ruolo, che dovevano però passare sotto la lente delle autorità ecclesiastiche, la perfetta interpretazione vocale doveva andare di pari passo con i solidi requisiti morali richiesti per musicare le sacre espressioni create dalla religiosa domenicana: si spiega così la selezione operata tra le varie pretendenti, che vide giocare un ruolo di primo piano proprio le Suore Domenicane di Melegnano, dove per qualche tempo la 18enne Orietta trascorse gran parte della settimana a stretto contatto con le religiose di via Piave.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola oggi 12 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA