Maxi sequestro a una truffatrice, aveva colpito anche in città

Maxi sequestro a una truffatrice, aveva colpito anche in città

Lodi, una donna di 63 anni agiva almeno da 44 anni, tanto da avere creato un piccolo “impero”

In 44 anni di “attività” era già stata denunciata 18 volte e arrestata 11 per furti in abitazione, rapine, estorsioni e altri comportamenti delittuosi ai danni di soggetti deboli, collezionando altresì una raffica di divieti di rientro in comuni della Lombardia e dell’Emilia tra cui anche Lodi e Santo Stefano Lodigiano. La “regina” del raggiro, 63 anni, pluripregiudicata, attualmente ristretta in carcere, nei giorni scorsi si è vista confiscare un fondo agricolo e due appartamenti ubicati a Premana (Lecco) per un valore di circa 160mila euro, a seguito delle indagini dei carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Piacenza. Con un meticoloso lavoro di raccolta di elementi indiziari e accertamenti, i militari sono riusciti a dimostrare che il tenore di vita della donna è da ricondurre ad attività delittuose, e non foss’altro perché dalle verifiche è emerso che non ha mai presentato dichiarazioni dei redditi né ha mai svolto un’attività lavorativa retribuita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA