Massalengo, sbloccato dopo 4 anni l’iter per la casa di riposo
Una ricostruzione virtuale della futura casa di riposo

Massalengo, sbloccato dopo 4 anni l’iter per la casa di riposo

I lavori sull’ex campo da calcio possono partire: prevista una struttura da 200 posti letto

Dopo un’attesa di quattro anni possono finalmente partire i cantieri della nuova residenza sanitaria assistenziale di Massalengo, una struttura da 200 posti letto, di cui 80 dedicati ad un nucleo per l’Alzheimer e le patologie della demenza.

È stato infatti ritirato anche il permesso di costruire e sono state depositate, contestualmente, le fideiussioni a garanzia delle opere a computo degli oneri, per circa 800 mila euro complessivi. Chiuso così il lungo iter burocratico partito nel 2017 con la cessione del diritto di superficie dell’area dell’ex campo da calcio di Motta Vigana, per cui era stata più volte tentata l’alienazione da parte del Comune senza esito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA