Maltempo, sette comuni lodigiani senz’acqua per due ore

Maltempo, sette comuni lodigiani senz’acqua per due ore

Rubinetti asciutti lunedì mattina per un black out alla centrale di Borghetto, emergenza risolta nel primo pomeriggio

(ore 16) La fornitura idrica è stata completamente ripristinata nei comuni interessati. Dopo il blackout elettrico di questa mattina, che aveva momentaneamente fermato la centrale dell’acqua di Borghetto Lodigiano, la fornitura idrica è tornata alla normalità intorno alle 14.30. Grazie all’utilizzo di un generatore di emergenza l’utenza (anche se con minore pressione) era stata ripristinata già intorno alle 11.
Al ripristino della fornitura, in presenza di acqua torbida, Sal invita gli utenti a lasciare scorrere l’acqua per qualche istante.

(ore 10.30) Sette paesi lodigiani con i rubinetti asciutti. Anche questa è una conseguenza del maltempo di queste ore: un black out a Borghetto ha infatti bloccato il lavoro della centrale dell’acqua, interrompendo l’erogazione di acqua non solo nel paese di Borghetto, ma anche in quelli di Graffignana, Livraga, Senna Lodigiana, Ospedaletto Lodigiano, Orio Litta e Somaglia.
Dalle 9 quindi le famiglie sono senz’acqua. I tecnici di Sal sono intervenuti per ripristinare il servizio grazie a un generatore di corrente in attesa dell’intervento dell’Enel sul guasto elettrico.

Le pompe che permettono il sollevamento e la distribuzione dell’acqua, infatti, funzionano con la corrente elettrica. Quello messo in moto dai tecnici di Sal è un generatore d’emergenza in grado di far ripartire l’impianto ed erogare acqua a tutti i paesi serviti dalla centrale di Borghetto. Tuttavia in questa situazione (l’erogazione dovrebbe essere ripartita intorno alle 11 in tutti i paesi ) la pressione nella rete sarà più bassa del solito. E la situazione potrà tornare alla normalità solo quando sarà risolto il guasto alla rete elettrica.

Ricordiamo che sul sito di Sal (http://www.acqualodigiana.it) esiste un’area dedicata alle notizie sulla fornitura dell’acqua, dove si possono trovare informazioni su possibili problemi o sospensioni nell’erogazione dell’acqua, ma anche altre novità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA