Malore durante il viaggio di lavoro: è morto a Malta l’imprenditore Sormani
Renzo Sormani nella sua amata cascina Sesmones a Cornegliano

Malore durante il viaggio di lavoro: è morto a Malta l’imprenditore Sormani

Guidava la Sarel di San Grato con 70 dipendenti, ha fatto rinascere la cascina Sesmones e ha contribuito a tenere a Lodi un ramo dell’Abb ex Officine Adda

Renzo Sormani, 76 anni, legatissimo al paese in cui abitava da mezzo secolo, è uno di quegli imprenditori che hanno sempre creduto nelle potenzialità del Lodigiano e si è fatto tanto conoscere anche per la generosità e la solidarietà. Non solo Cavenago, ma tutto il Lodigiano piange Renzo Sormani. L’imprenditore 76enne si è spento ieri dopo un malore accusato all’aeroporto La Valletta, a Malta, mentre stava per ritornare in Italia dopo alcuni giorni di lavoro. Impossibile non conoscere la figura di Sormani a livello imprenditoriale. Nato il 3 gennaio 1944, da cinquant’anni risiedeva a Cavenago. A livello locale fu per dieci anni, dal 1975, assessore comunale nella giunta guidata dal sindaco Mauro Papagni, mentre a livello lavorativo è conosciuto soprattutto per il potenziamento della Sarel, realtà ubicata nella zona produttiva di San Grato di cui era ancora presidente. Azienda tutt’ora leader nella produzione di apparecchiature e quadri di media tensione da interno e da esterno destinati alle reti elettriche di distribuzione primarie e secondarie, con più di 70 dipendenti.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola oggi giovedì 30 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA