Malattie cardiovascolari, teleconsulti al via A Lodi scatta la campagna di prevenzione

Malattie cardiovascolari, teleconsulti al via A Lodi scatta la campagna di prevenzione

Le persone interessate ad avere consigli personali possono prenotare un incontro sulla piattaforma Zoom con il chirurgo vascolare dell’ospedale

Malattie cardiovascolari, via alla prevenzione anche nel Lodigiano. In occasione della giornata mondiale del cuore che si celebra il 29 settembre, promuove un teleconsulto individuale per tutti i pazienti interessati.

A gestirlo sarà il dottor Ruggiero Curci, direttore del reparto di chirurgia vascolare ed endovascolare dell’Asst di Lodi. Gli incontri, aperti a tutta la popolazione, si svolgeranno tramite la piattaforma Zoom nelle giornate del 28, 29 e 30 settembre 2022 (dalle 16 alle 17).

Per accedere al teleconsulto dedicato alle malattie cardiovascolari è necessario prenotare attraverso la segreteria del Servizio promozione salute nei giorni 21, 22 e 23 settembre 2022 dalle ore 10 alle ore 16, al numero telefonico 0371.376694.

Durante la prenotazione sarà fornito il link e l’orario di accesso al teleconsulto, nonché una brochure informativa sulla tematica, all’indirizzo mail del/della richiedente.

Tutti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it. È possibile selezionare la regione e la provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli ospedali aderenti e consultare i servizi offerti.Per informazioni si può scrivere anche all’indirizzo [email protected] oppure consultare il sito dell’Asst di Lodi www.asst-lodi.it.

L’obiettivo è promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie cardiovascolari, con un particolare focus sull’aneurisma aortico addominale e su altre malattie vascolari ed endovascolari. Saranno messi a disposizione anche dei vademecum rispetto ad altre malattie cardiovascolari: infarto cardiaco, patologie valvolari e scompenso cardiaco, scaricabili dal sito aziendale https://www.asst-lodi.it/ e consultabili sui canali social dell’Asst di Lodi.

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 35,8% di tutti i decessi. Cruciale è il ruolo della prevenzione primaria, legata principalmente agli stili di vita, e della diagnosi precoce, in particolare in coloro che presentano fattori di rischio cardiovascolare, quali: familiarità, età avanzata, fumo, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, sedentarietà, sovrappeso, obesità e stress.

«L’obiettivo della giornata -spiega Barbara Grecchi, responsabile del servizio Promozione salute dell’Asst di Lodi e referente di Onda, curatrice dell’iniziativa - è quello della prevenzione e della diagnosi precoce e aiutare a sfatare l’errata convinzione che le malattie cardiovascolari riguardino soprattutto gli uomini; la grande maggioranza delle donne ha una percezione molto bassa dei pericoli correlati a queste patologie».

Per questo il servizio Promozione salute Whp & Hph, in sinergia con l’unità complessa di chirurgia vascolare ed endovascolare ha organizzato questo servizio di teleconsulto rivolto alla popolazione, dedicato alle patologie arteriose e venose, con un particolare affondo sull’aneurisma aortico addominale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA