LODIGIANO Farmacista non si vaccina: sospeso. Il Tar conferma il provvedimento
Il Tar si è espresso confermando nei fatti la sospensione del farmacista

LODIGIANO Farmacista non si vaccina: sospeso. Il Tar conferma il provvedimento

La decisione dell’Ordine di appartenenza era arrivata lo scorso 21 ottobre

Un farmacista del Lodigiano che soffre di un’allergia prova a chiedere il rinvio della vaccinazione contro il Covid-19 che gli è di fatto imposta per continuare a lavorare, ma il tribunale amministrativo regionale di Milano stabilisce che non ne ha diritto. E quindi i giudici hanno legittimato, almeno fino all’eventuale futura udienza di merito, il provvedimento di sospensione dall’Ordine dei Farmacisti delle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza che era stato notificato al farmacista il 21 ottobre scorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA