Lodi, vetri rotti ai Giardini Barbarossa:  «Così i bambini sono in pericolo»
Lodi, la protesta per la scoperta di vetri rotti ai Giardini del Passeggio

Lodi, vetri rotti ai Giardini Barbarossa:

«Così i bambini sono in pericolo»

La denuncia di un pensionato: «C’è chi cadendo si è ferito a una mano»

Frammenti di vetro ai giardini Barbarossa: l’area è stata ripulita ma il problema si ripresenta spesso. A denunciarlo è Pierluigi Mascherpa, pensionato lodigiano che ogni giorno porta la nipotina a giocare ai giardini pubblici, proprio di fronte a piazzale Zaninelli. In quel punto c’è una piccola area quadrata, ribassata rispetto al livello dei giardini, nella quale i bambini giocano allegramente, soprattutto d’estate: «Il problema è stato risolto sabato, perché, dopo una ventina di giorni e varie segnalazioni all’amministrazione comunale, l’azienda incaricata ha pulito - racconta Mascherpa -. Qualche giorno fa però un bambino, cadendo a terra, si è ferito a una mano con una scheggia di vetro. Niente di grave, per fortuna, però l’evento mi ha fatto arrabbiare molto, perché sarebbe potuto accadere a mia nipote. Se dovesse succedere potrei denunciare il comune». Secondo Mascherpa alla sera alcuni gruppi di ragazzi si intrattengono a bere alcolici in vetro ai giardini e poi buttano a terra le bottiglie, che talvolta si spaccano in mille pezzi, causando questa situazione spiacevole e pericolosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA