LODI Una 16enne presa a bottigliate da un coetaneo in centro
Volanti in centro a Lodi

LODI Una 16enne presa a bottigliate da un coetaneo in centro

La giovane è rimasta ferita, l’autore dell’aggressione è stato denunciato dalla polizia

Una ragazzina di 16 anni colpita al volto da una bottiglia lanciata da un coetaneo durante un diverbio in piazza Castello.

L’episodio risale alle 22.30 di lunedì, quando una volante della polizia è intervenuta in pieno centro, a seguito della segnalazione di una lite tra ragazzi che si era consumata all’esterno di un bar.

Gli agenti hanno trovato sul posto una 16enne ferita alla bocca da una bottiglia di vetro lanciatale addosso da un altro adolescente. La ragazza, trasportata al pronto soccorso del Maggiore, è stata medicata per una ferita lacero-contusa a livello del labbro inferiore. Il violento colpo di bottiglia le aveva causato anche la perdita di un dente incisivo superiore sinistro. La giovane è stata dimessa la sera stessa.

Il responsabile dell’aggressione, che si era allontanato da piazza Castello, è stato individuato a seguito delle indagini avviate dai poliziotti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. Il 30 novembre è così scattata la denuncia a carico di un cittadino di nazionalità italiana, coetaneo della vittima, il quale non ha fornito spiegazioni in merito al gesto compiuto.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 3 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA