LODI Un milione alla sanità territoriale
Uno scorcio del complesso sanitario di Lodi

LODI Un milione alla sanità territoriale

Stanziamento della giunta regionale per le Asst e le fondazioni Irrcs

Quasi un milione di euro per l’Asst di Lodi. Le risorse, in arrivo dal Pirellone, rientrano nello stanziamento della giunta regionale di 112milioni. I fondi, fa sapere Regione Lombardia in una nota «sono finalizzati a rinnovare ed ammodernare le strutture sanitarie e il patrimonio tecnologico anche attraverso interventi di messa a norma e sicurezza. Oltre a completare azioni già programmate o avviate nel 2021. Le attività sono state approvate dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore al welfare, Letizia Moratti.

«Si tratta dei cosiddetti indistinti - spiegano dall’Asst guidata dal direttore generale Salvatore Gioia -, ovvero quei fondi annualmente assegnati per garantire l’adeguamento della bassa-media tecnologia. Quindi un numero cospicuo di apparecchiature a partire dagli ecografi, per consentire la continuità». Circa 60 milioni dei 112 totali saranno utilizzati per la prevenzione sismica e di incendi e al mantenimento di strutture, impianti e apparecchiature.

Quaranta milioni sono per i piani di investimento aziendali finalizzati al mantenimento di strutture, impianti e acquisto di nuove apparecchiature, come ad esempio nuovi ecografi, elettrocardiogrammi, apparecchiature per esami Poct e monitor multiparametrici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA