LODI Tracciati da finire e segnaletica, luci e ombre delle nuove ciclabili
Sopra la nuova ciclabile di viale Rimembranze,

LODI Tracciati da finire e segnaletica, luci e ombre delle nuove ciclabili

Manca qualche “ritocco” in viale Rimembranze, in passato teatro di incidenti

Le nuove piste ciclabili fanno comodo, soprattutto perché i ciclisti possono pedalare in sicurezza. Il Comune ha ultimato gli interventi all’Acquedotto e in via Cavezzali, mentre in via San Colombano-via D’Acquisto e viale Rimembranze mancano la segnaletica e dei ritocchi, tuttavia i tragitti possono essere utilizzati.

Viale Rimembranze è stato spesso teatro di gravi incidenti, anche mortali. La pista, che manca ancora di segnaletica, è molto utilizzata. Il Comune dovrebbe realizzare a breve i “ritocchi”, i mezzi di cantiere sono infatti ancora sul posto. Per ricavare lo spazio e realizzare l’opera è stato necessario trasformare viale Rimembranze a senso unico. Anche in via San Colombano serve la segnaletica, il problema delle bici si verifica in corrispondenza della svolta per viale Rimembranze, dove ad accogliere i ciclisti c’è il marciapiede. Dall’altra parte, procedendo verso la Faustina, l’attraversamento all’incrocio con via Sant’Angelo è ora ben delineato, la pista però procede nella via parallela, via Salvo D’Acquisto.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 26 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA