LODI Protesta silenziosa per gli alberi

LODI Protesta silenziosa per gli alberi

Un’altra manifestazione per i tigli di viale Dante che rischiano di essere tagliati per realizzare la nuova rotonda

Una protesta silenziosa e senza colori politici quella andata in scena questa mattina davanti ai tigli di viale Dante minacciati dal taglio per la realizzazione di una rotonda. Un gruppo di una decina di persone si è fermato nelle loro vicinanze per meditare sotto la guida di Dina Nerino. Lo scopo dell’iniziativa era percepire attraverso l’introspezione la prospettiva delle piante, rispetto alle quali, ha commentato Nerino, «l’unico ragionamento da fare in questo momento storico è quello di aggiungerne, non di eliminarne. Chi lo fa dice che ne saranno piantumate di nuove, ma non è la stessa cosa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA