Lodi, pronto il maxi marciapiede in via Serravalle
Il cantiere in via Serravalle ha causato modifiche alla viabilità e disagi al traffico. Foto Borella

Lodi, pronto il maxi marciapiede in via Serravalle

Settimana prossima si passerà al tragitto pedonale che costeggia le mura del Collegio San Francesco

La novità positiva è che per chi si sposta a piedi c’è il via libera da giovedì sul nuovo maxi marciapiede lato ospedale vecchio. Per le famiglie dei piccoli della scuola dell’infanzia del Collegio San Francesco, però, si aprirà il periodo del trasloco degli ingressi e delle uscite, oggi su via Serravalle, in un punto che da lunedì sarà off-limits. Già cruccio dei lodigiani al volante, e per chi arriva in città per commissioni scuole e servizi, sposta leggermente il fuoco il cantiere di via Serravalle, operazione da 270mila euro, finanziata con risorse destinate da Regione Lombardia al Comune di Lodi, per cambiare volto a un angolo di città. E in particolare per riqualificare la pavimentazione in porfido dell’arteria, ampliare il marciapiede sul lato est, ridefinire l’area pedonale davanti alla scuola Barzaghi e ridisegnare la viabilità dello svincolo tra via Serravalle, viale Savoia e via San Giacomo, dove sorgerà una nuova rotatoria - posta su una platea rialzata - per favorire la moderazione della velocità dei veicoli di passaggio e aumentare la sicurezza. Disponibile per oggi ai pedoni il nuovo marciapiede lungo il lato ospedale Vecchio, realizzato in cubetti di granito e con un’ampiezza incrementata fino a 150 centimetri - spiega Palazzo Broletto in una nota - , «tale quindi da consentire anche il passaggio delle carrozzine che in precedenza era reso impossibile dalle dimensioni ridotte a circa 40 centimetri». Partiti anche i lavori di posa dei nuovi cordoli per la riconfigurazione dell’intersezione con la nuova rotatoria. Scatterà invece la settimana prossima l’ora X per la riqualificazione del marciapiede che costeggia le mura del Collegio San Francesco. La giornata di ieri è stata di contatti e mediazioni per superare i disagi e trovare una soluzione condivisa con la dirigenza dell’istituto, che da lunedì si troverà di fronte alla necessità di chiudere l’accesso dedicato agli alunni della scuola dell’infanzia da via Serravalle per dieci giorni. «Con il Collegio - spiega il Comune - è stato concordato che l’accesso sarà riorganizzato in sicurezza da via San Francesco con il supporto della polizia locale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA