LODI Primo giorno di lavori in viale Giovanni XXIII
I lavori in viale Giovanni XXIII

LODI Primo giorno di lavori in viale Giovanni XXIII

Per ora viene sbriciolato l’asfalto: è previsto il rifacimento dei marciapiedi

In un tratto, all’angolo con via Kennedy, l’asfalto del marciapiede lato destro in direzione ex Coop non c’è più. Letteralmente sbriciolato dai macchinari in azione sin dalla prime ore della mattina di martedì 21 settembre. Giorno “uno” della convivenza tra cantieri e scuole in viale Giovanni XXIII. Dopo l’allestimento del cantiere e della segnaletica con le deviazioni per gli automobilisti nella giornata di lunedì, questa mattina l’intervento di riqualificazione è entrato nel vivo all’angolo nel primo tratto individuato per la partenza delle operazioni, a ridosso dell’angolo con via Kennedy fino al civico 28 di viale Giovanni XXIII. Sbarrato l’accesso con una transenna in direzione centro, per le auto è stata anche di fatto la prima prova del senso unico, sempre da via Kennedy, in direzione via Buozzi. Prevista la trasformazione dei marciapiedi - liberati dall’asfalto e trasformati in aiuole per lasciare modo alla radici degli alberi di crescere - , parte della carreggiata sarà destinata a un percorso ciclo-pedonale. E a cantiere ultimato tutta la via - su cui si affacciano gli istituti superiori Volta e Gandini, la scuola primaria Pezzani e il centro medico Uompia - sarà a senso unico in direzione dell’ex Coop.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 22 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA