LODI Nuove limitazioni per il cantiere di via Serravalle
Via Serravalle lunedì mattina

LODI Nuove limitazioni per il cantiere di via Serravalle

Da lunedì introdotte variazioni temporanee alla viabilità

Scattate lunedì le nuove limitazioni per il cantiere di via Serravalle, rivoluzione da 270mila euro complessivi per ridisegnare il volto dell’arteria di collegamento tra il centro storico e la città bassa, in una zona strategica per la vicinanza all’ospedale Maggiore e a più scuole, dalle Barzaghi al collegio San Francesco.

L’obiettivo dei lavori è riqualificare integralmente la carreggiata, caratterizzata da pavimentazione in porfido, rimettere mano ai percorsi pedonali, per ampliarli ed azzerare così le difficoltà degli utenti fragili, ma anche migliorare la sicurezza dell’incrocio tra via Serravalle, via San Giacomo e via Savoia. Lunedì i cantieri per la riqualificazione della pavimentazione hanno raggiunto l’intersezione con via Pallavicino e a metà mattina sono scattati i provvedimenti di chiusura al transito sia per via Pallavicino sia per il tratto di via Gorini compreso tra via Bassi e via Pallavicino, garantendo però i transiti ai veicoli dei residenti e a quelli di servizio della Fondazione Santa Chiara con l’accesso a via Gorini garantito dall’intersezione con via Bassi. Le modifiche per i cantieri hanno coinvolto anche il senso di marcia di via Bassi, invertito, con circolazione consentita verso via XX Settembre/via Fissiraga, con un’eccezione per i veicoli dell’Asst, che possono svoltare a destra per entrare nel parcheggio dell’ospedale Vecchio,


© RIPRODUZIONE RISERVATA