LODI Niente festa di compleanno per la città: salta la tombolata
A destra il presidente Cattani con il sindaco Casanova a una tombola

LODI Niente festa di compleanno per la città: salta la tombolata

L’annuncio della Pro loco: «Incompatibile con le norme legate al Covid»

In quest’anno complicato, sarà un compleanno diverso dal solito anche per la città di Lodi. Il presidente della Pro loco Ettore Cattani, infatti, ha annunciato ieri che la pandemia bloccherà anche la tradizionale tombolata estiva in piazza Vittoria, che quest’anno non si potrà organizzare. «Confrontandoci con le autorità, abbiamo provato a capire se questo seguitissimo evento fosse compatibile con le disposizioni per il Covid - spiega il presidente Cattani -. Si trattava di rispettare una serie di adempimenti davvero troppo gravosi: bisognava ad esempio organizzare i tavoli transennando la piazza, disporre le postazioni per la sanificazione, prendere i nomi e i numeri di telefono dei partecipanti per contattarli in caso si scoprisse che uno dei presenti era risultato positivo al virus. Mi sono già preso la responsabilità per la riapertura del mercatino dell’antiquariato, ma per la tombolata sarebbe stato impossibile impedire assembramenti, per cui abbiamo pensato che per quest’anno è meglio rimandare».


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 29 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA