Lodi, liti e pregiudicati fra gli avventori: stop temporaneo a circolo privato

Lodi, liti e pregiudicati fra gli avventori: stop temporaneo a circolo privato

La sospensione della licenza per 8 giorni decisa dalla questura

Liti e scontri violenti, la questura chiude per otto giorni un circolo privato della città. È stato emesso nella giornata di martedì il provvedimento di sospensione della licenza per poco più di una settimana nei confronti di un’attività presente non lontano dalla sponde dell’Adda. Chiusura dell’esercizio, ai sensi dell’articolo 100 del Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), dovuta appunto ad una serie di eventi di stampo violento che sono avvenuti all’interno del locale stesso. Liti, verbali e non, a cui hanno preso parte anche dei soggetti che erano già gravati da precedenti di polizia. E tra i tanti di questi episodi a dover intervenire, per riportare la calma, visto lo stato di ebrezza alcolica di alcuni tra i contendenti, anche gli agenti della Polizia e i carabinieri dell’Arma.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino in edicola giovedì 28 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA