Lodi, lavori in via Nino Dall’Oro: da lunedì 26 luglio scatta lo stop al traffico
Via Nino Dall’Oro la settimana prossima, per consentire di sistemare le buche, sarà chiusa al traffico con deviazione dei mezzi del trasporto pubblico

Lodi, lavori in via Nino Dall’Oro: da lunedì 26 luglio scatta lo stop al traffico

Il Comune deve provvedere al rifacimento dell’asfalto

Stop al traffico in via Nino dall’Oro: da settimana prossima i rifacimenti stradali arrivano in zona stazione e ci saranno pesanti disagi alla circolazione.

Dopo il via dei lavori del piano asfalti in viale Europa, con la sistemazione dei marciapiedi, il passo successivo è ora la carreggiata di via Nino dall’Oro, tempestata da buche e avvallamenti. Si tratta di punto nevralgico della viabilità cittadina, per questo i cantieri rischiano di provocare diversi ingorghi. In viale Vignati e da piazzale Medaglie d’Oro non si potrà infatti proseguire in via Nino dall’Oro. E per raggiungere lo scalo ferroviario sarà necessario percorrere percorsi alternativi, passando ad esempio per via San Bassiano e via Anelli.

Nello specifico le asfaltature cominceranno da lunedì e dureranno una decina di giorni in via Nino Dall’Oro, con l’entrata in vigore di alcuni provvedimenti viabilistici: il divieto di sosta giorno e notte, dalle 7.30 alle 17.30 il divieto di transito e dalle 17.30 alle 7.30 la circolazione consentita solo per residenti o fruitori di posti auto in aree private; durante il periodo delle lavorazioni sarà sempre garantito il transito pedonale e i mezzi di trasporto pubblico saranno deviati. Il programma dei cantieri proseguirà quindi la sua marcia nel mese di agosto: il 2 le attività di manutenzione stradale si sposteranno in via Massena, zona ospedale, e sempre ad inizio agosto toccherà ai porfidi di corso Vittorio Emanuele, in pieno centro storico. Sempre il mese prossimo è prevista la sistemazione di via Serravalle, con allargamento del marciapiede.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 21 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA