Lodi, l’abbraccio dei colleghi ad Antonella VIDEO

Lodi, l’abbraccio dei colleghi ad Antonella VIDEO

Palloncini sull’argine e mazzi di fiori nell’Adda per l’ultimo commosso saluto all’operatrice socio sanitaria del pronto soccorso

L’ultimo affettuoso abbraccio ad Antonella Sofia, da parte delle colleghe e dei colleghi dell’ospedale di Lodi.

La 40enne, operatrice socio sanitaria del pronto soccorso, scomparsa da casa la sera del 18 settembre e ritrovata il 24, nell’Adda, nel Cremonese, è stata accolta, questa mattina, sabato 2 ottobre, in camera mortuaria, all’ospedale di Lodi, dall’abbraccio affettuoso della mamma, della sorella Gabriella e dei tanti colleghi venuti a dare l’ultimo saluto alla loro Anto.

L’Asst di Lodi ha fatto sentire la sua vicinanza alla famiglia attraverso la presenza affettuosa di Matilde Riboldi, responsabile della camera mortuaria, sostenuta dai suoi colleghi Anthony e Michele. La salma, dopo i saluti, è partita alla volta del Salernitano dove lunedì saranno celebrati i funerali.

Nel pomeriggio, invece, amici e colleghi si sono dati appuntamento in tanti, nel parcheggio dell’ospedale. Da qui hanno fatto volare in cielo 40 palloncini bianchi con i loro nomi. Solo due rossi, a forma di cuore, uno con la scritta “Antonella” e l’altro con la scritta “I colleghi”.

Le amiche e gli amici poi, arrivati in prossimità della Canottieri, hanno lanciato nel fiume un mazzo di fiori, per salutare la donna. Sulla sua scomparsa la procura ha aperto un’inchiesta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA