LODI La passerella è ancora al buio, un ciclista finisce in ospedale
I soccorsi allo sfortunato ciclista finito a terra domenica sera

LODI La passerella è ancora al buio, un ciclista finisce in ospedale

L’uomo, un 44enne, è caduto a terra, inciampando nel panettone giallo: dopo la riaccensione di mercoledì il collegamento tra via Tortini e via Bergognone domenica sera era privo di luci

Il ciclista inciampa nel “panettone” e finisce a terra . È successo domenica sera, poco prima delle 19, in via Bergognone. Sul posto è intervenuta, in codice giallo, una squadra della Croce rossa di Lodi. I sanitari, dopo aver soccorso il 44enne, l’hanno trasferito, in codice verde, all’ospedale Maggiore.

Secondo la prima ricostruzione, l’uomo non avrebbe visto il panettone, in quanto la passerella che collega via Tortini e Bergognone era completamente al buio. Numerose segnalazioni erano arrivate, nei giorni scorsi, all’amministrazione comunale, la quale, mercoledì aveva annunciato che erano stati risolti i problemi dei collegamenti elettrici. Ieri sera, però, le luci erano ancora spente.

«Per risolvere la criticità - aveva detto palazzo Broletto -, si è reso necessario l’affidamento di un incarico a un elettricista che ha modificato l’allaccio dell’impianto elettrico a servizio della passerella». I problemi, lungo il percorso, inaugurato un anno fa, erano dovuti, aveva detto l’amministrazione, al collegamento tra il nuovo impianto elettrico a servizio della passerella e la rete pubblica. Domenica sera, alle 19, la pista era al buio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA