Lodi, in pista i lavori alle case popolari
Primi cantieri in via della Calca, dove i lavori devono ancora entrare nel vivo

Lodi, in pista i lavori alle case popolari

Cantieri aperti in via Paolo Gorini e a San Gaultero in via della Calca

Case popolari, in pista i lavori in via Gorini e via della Calca. Sono due i principali interventi del Broletto sull’edilizia residenziale pubblica. Le opere sono gia a buon punto nella palazzina del centro, sono invece decisamente indietro a San Gualtero.

Un focus sulle opere è stato presentato dall’assessore ai lavori pubblici Claudia Rizzi. La ristrutturazione dell’immobile di via Gorini prevede la realizzazione di otto nuovi appartamenti da destinare all’edilizia sociale. «I lavori, che beneficiano di un contributo stanziato da Regione Lombardia, sono ormai a buon punto - dichiara l’assessore Rizzi -, sono state ultimate la parte impiantistica e la finitura ad intonaco dei locali. Si sta procedendo ora con la posa dei pavimenti, a cui seguiranno la realizzazione di alcuni cartongessi e la posa dei serramenti. L’intervento si concluderà con la tinteggiatura dei locali nel mese di marzo. Al termine dei necessari collaudi, gli appartamenti entreranno a far parte del patrimonio disponibile del Comune per l’assegnazione, verosimilmente secondo le nuove disposizioni normative».

Il cantiere per le case popolari di via Gorini

Il cantiere per le case popolari di via Gorini

Il cantiere per le case popolari di via Gorini

Diversa tipologia di sistemazione, pur con la stessa modalità di finanziamento, è quella che interessa invece l’immobile di via della Calca. «Questo immobile - prosegue Rizzi -, a differenza di quello di via Gorini, è già parte del patrimonio Erp ed è interamente abitato. La prossima settimana, condizioni meteo permettendo, si entrerà nel vivo dei lavori a partire proprio dalla copertura e dalla sostituzione delle canne fumarie e si proseguirà in sequenza fino ad ultimazione dei lavori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA