Lodi, il Parco Isolabella diventerà un bosco: in arrivo oltre 5mila piante
Come si presenta oggi il panorama del parco

Lodi, il Parco Isolabella diventerà un bosco: in arrivo oltre 5mila piante

Lunedì iniziano gli scavi, intervento finanziato da Sorgenia

Lunedì si inizia a scavare: il progetto Isolabella prende il via, con la piantumazione di 5.100 nuove piante finanziate dalla società Sorgenia Spa nell’ambito della convenzione stipulata nel 2010 come onere di compensazione ambientale dopo la costruzione della centrale a ciclo combinato di Turano.

Il sindaco Sara Casanova ha annunciato che l’opera di piantumazione sarà conclusa entro la primavera: «L’amministrazione comunale ha saputo cogliere l’occasione di garantire a Lodi i benefici del progetto ambientale previsti oltre dieci anni fa. L’obiettivo ben preciso è quello di portare un bosco direttamente in città e di concretizzare così quella che consideriamo la più importante opera, realizzata da molti anni a Lodi, per la valorizzazione del verde, anche attraverso una serie di nuovi percorsi naturali che potranno collegare agevolmente Isolabella agli itinerari ciclopedonali esistenti, creando un unico sistema integrato e turisticamente apprezzabile, lungo il corso del fiume Adda, fino al limite del Belgiardino».


© RIPRODUZIONE RISERVATA