LODI I vigili del fuoco festeggiano con 2mila interventi

LODI I vigili del fuoco festeggiano con 2mila interventi

Ieri le manifestazioni per la patrona Santa Barbara

Nella giornata della patrona santa Barbara, per i vigili del fuoco del Comando Provinciale è tempo anche di bilanci sull’anno vissuto. Più di 2mila gli interventi a cui sono state chiamate le squadre del Comando di Lodi e dei distaccamenti volontari di Casalpusterlengo e Sant’Angelo come illustrato questa mattina dal comandante provinciale Giuseppe Di Maria al termine della messa presieduta dal vescovo Maurizio Malvestiti. Celebrazione, anticipata dalla posa di una corona di fiori ai piedi del monumento ai caduti, che è tornata a tenersi, dopo il 2020 nella parrocchiale di San Bernardo, nell’aula magna del Comando di Lodi. «Abbiamo voluto fortemente tornare qui a celebrare la messa patronale perché non vediamo l’ora di tornare alla normalità» ha commentato Di Maria, salutando tutte le autorità presenti. Tra i 2 mila interventi, come sempre tanti gli incendi di varia entità, 600 in tutto, mentre 700 i procedimenti, tra visite ispettive, conformità e controlli. Il 2021 ha segnato anche la ripresa degli eventi in presenza di pubblico, con quindi anche servizi di vigilanza. Numerosi anche gli interventi legati ad incidenti e ricerche di persone scomparse. «Il fuoco ardente della solidarietà umana arde in voi» ha ricordato invece il vescovo Maurizio. Al termine della mattinata, consegnata la croce d’anzianità per i 15 anni di servizio a Marco Pizzocri e l’elogio a Stefano Pasetti e Federico Rossi per il salvataggio di due persone, il primo in autostrada, il secondo lungo una strada di campagna, mentre si trovavano fuori servizio nel 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA