LODI Farmacie comunali, un nuovo centro tamponi in attesa di somministrare i vaccini
Il sopralluogo di lunedì in via San Bassiano

LODI Farmacie comunali, un nuovo centro tamponi in attesa di somministrare i vaccini

Visita del sindaco e del suo vice al punto vendita di via San Bassiano

La media oggi, a fronte di una super richieste generata dall’obbligo di green pass sul luogo di lavoro, è di 50 tamponi rapidi al giorno. Si lavora già, però, per potenziare il servizio e arrivare al raddoppio delle prestazioni giornaliere per andare incontro alle esigenze della popolazione, anche nel pomeriggio di domenica.

Il sindaco Sara Casanova e il vicesindaco Lorenzo Maggi lunedì pomeriggio in visita al nuovo punto tamponi della farmacia comunale 1 di via San Bassiano. «L’azienda Farmacie Comunali è pronta ad affiancare ai tamponi rapidi la somministrazione del vaccino anti-Covid, supportando a partire dalle prossime settimane la rete degli hub attivi, non appena disponibile il protocollo predisposto da Ats e Regione - dichiara il sindaco Casanova - . Un passo avanti importante per la campagna vaccinale resa ancora più capillare grazie al presidio offerto dalle nostre farmacie».

A esprimere soddisfazione anche Vincenzo Vaccari, amministratore unico, che parla di «tempestività ed efficienza» nella risposta e sottolinea «lo sforzo di tutto il personale, sia di chi ha materialmente realizzato gli spazi, sia di chi esegue il servizio, ma anche di tutti i dipendenti che hanno dato ampia disponibilità per affrontare il sovraccarico e coprire il servizio in farmacia». La mole di richieste arrivate, aggiunge Vaccari, dimostra che «la scelta va incontro ad un’esigenza dimostratasi fondamentale, stante le attuali condizioni per l’accesso ai posti di lavoro, riconfermando l’attenzione dell’azienda alle esigenze della cittadinanza»


© RIPRODUZIONE RISERVATA