Lodi, da oggi per 3 giorni Asst in campo,  servizi per le donne vittime di violenza
Barbara Grecchi

Lodi, da oggi per 3 giorni Asst in campo,

servizi per le donne vittime di violenza

Attivo anche un numero di telefono per chi ha bisogno di aiuto

Nell’Asst di Lodi disponibili servizi gratuiti rivolti alla popolazione femminile per supportare coloro che sono vittime di violenza fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per chiedere aiuto.

L’Asst, da sempre attenta al tema della violenza di genere, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, aderisce all’(H)-Open Week lanciato da Onda, che si terrà da oggi al 28 novembre, con l’obiettivo di supportare coloro che sono vittime di violenza e incoraggiarle a rompere il silenzio, fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per chiedere aiuto.

L’iniziativa fa parte del progetto di sensibilizzazione che vede l’Asst di Lodi sul campo dal 2010 e soggetto della Rete Territoriale Antiviolenza dal 2014.

«Un impegno importante ed eticamente rilevante per la nostra azienda per le sue implicazioni sociali in quanto determina gravi conseguenze non solo nei confronti della donna stessa ma anche sui figli, sulle istituzioni e sulla società», afferma Barbara Grecchi, referente aziendale della violenza di genere e domestica.

Il servizio promozione salute WHP & HPH promuove in occasione dell’(H) OPEN WEEK iniziative rivolte alla popolazione:

Il 25 novembre, alle 10,apre lo sportello antiviolenza presso l’area rosa del presidio di Codogno. Lo sportello sarà operativo il mercoledì, dalle 14 alle 17 e il giovedì, dalle 9 alle 12, con la presenza di una psicologa del centro antiviolenza di Lodi “La metà di niente”.

In questa occasione saranno presentati due poster inerenti il tema della violenza e le brochure “Vademecum per le vittime di violenza”.

È stata attivata la linea telefonica “Appese a un filo”, dedicata alla prima accoglienza delle vittime di violenza di genere. Oggi, domani, cioè martedì 23 e mercoledì 24, dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 17 le operatrici, formate sulla prima accoglienza delle vittime di violenza, risponderanno al numero telefonico 0371.374538;

Prosegue la collaborazione con le quattro farmacie comunali di Lodi: esporranno i poster dell’Asst di Lodi e metteranno a disposizione le brochure informative.

Per maggiori informazioni www.bollinirosa.it o inviare una e-mail a [email protected] oppure consultare il sito aziendale dell’Asst: www.asst-lodi.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA