Lodi Civica frena sulla candidatura di Furegato alla carica di sindaco
Andrea Furegato

Lodi Civica frena sulla candidatura di Furegato alla carica di sindaco

La lista di Francesco Milanesi annuncia un’assemblea dalla quale emergerà la linea in vista delle elezioni

Poche righe in tutto, per dire che nulla è ancora scritto. Né l’accordo per il sostegno al candidato dem Andrea Furegato, né l’eventuale percorso alternativo in vista del voto. E che «l’assemblea di Lodi Civica si riunirà nel fine settimana» e solo allora ci sarà una linea. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale della corsa del centrosinistra verso l’orizzonte Lodi 2022, per il rinnovo delle cariche a palazzo Broletto, arrivano i primi freni espressi in modo esplicito da una parte della nascente coalizione nata tra i banchi delle opposizioni, quella di Lodi Civica, rappresentata in aula da Francesco Milanesi.

A domenica risale la comunicazione alla stampa della convocazione della conferenza di presentazione della candidatura di Andrea Furegato, consigliere comunale in carica per il Partito democratico, 24 anni e già consigliere anziano dell’aula per il più alto numero di preferenze raccolte alle elezioni 2017 rispetto ai colleghi di tutti gli schieramenti. Al primo pomeriggio di lunedì risale invece la puntualizzazione di Lodi Civica, che mette di fatto i puntini sulle “i” e chiarisce che non è stato definito il percorso della lista. Una «precisazione» chiariscono i componenti del gruppo, a fronte degli articoli apparsi nell’ultima settimana sul quotidiano “Il Cittadino” e rivolti «alla nostra collocazione rispetto alla prossime elezioni amministrative» e in cui «siamo segnalati a volte dentro a volte fuori la coalizione di centrosinistra». Per dire che «al nostro interno sono in corso da tempo valutazioni di carattere programmatico e politico con l’obiettivo di opporsi alle forze di maggioranza, che mal governano Lodi, nel migliore dei modi», ma anche che, aggiungono i componenti, «la nostra lista è uno strumento democratico e spetta alle donne e agli uomini delle stessa assumere le decisioni finali». La lista Lodi Civica - che in quest’ultimo periodo ha avviato numerose iniziative pre-elettorali - chiarisce poi che l’assemblea si riunirà nel fine settimana. Lo stesso fine settimana in cui il centrosinistra annuncerà la candidatura di Furegato, in un appuntamento fissato per domenica alle 11, a cui parteciperanno, come si spiega nell’invito del Comitato Furegato2022, «i rappresentanti dei partiti e delle forze politiche e gruppi civici a suo sostegno». Insomma, solo allora si scoprirà se Lodi Civica è tra questi o se la scelta sarà quella di intraprendere un percorso diverso, magari verso una candidatura alternativa, forse dello stesso Francesco Milanesi, da tempo sotto i riflettori con le iniziative di lista anche in vista delle urne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA