Lodi, chiede aiuto al 112 per fermare le violenze dell’ex convivente

Lodi, chiede aiuto al 112 per fermare le violenze dell’ex convivente

L’uomo denunciato a piede libero per rapina, molestie e lesioni

Nuovo grave episodio di violenza sulle donne, gli agenti della Polizia di Stato denunciano l’ex convivente della vittima. È successo nella mattinata di giovedì a Lodi, dove una donna ha contattato il 112 raccontando di essere appena stata aggredita da quello che un tempo era il suo compagno. Volanti della polizia si sono quindi subito precipitate nell’appartamento delle donna, dove la stessa ha raccontato la violenza subita, così come il fatto che il suo assalitore le avesse strappato il cellulare portandoselo via. Gli agenti, ascoltata la testimonianza dei vicini, si sono quindi presentati alla porta dell’uomo, già conosciuto per precedenti e che vive proprio dirimpetto alla ex in una casa di ringhiera. Subito si è detto estraneo ai fatti, ma ci sono voluti pochi minuti per recuperare il cellulare. La donna, dimessa con dieci giorni di prognosi, ha denunciato il suo aggressore, accusato quindi di rapina, minacce e lesioni e deferito alla Procura della Repubblica di Lodi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA