LODI Botte, insulti e minacce alla convivente, scatta l’ammonimento della questura per un 46enne

LODI Botte, insulti e minacce alla convivente, scatta l’ammonimento della questura per un 46enne

Dopo l’ennesimo episodio di violenza la donna si è rivolta alla polizia

Percosse e lesioni dal convivente, una 30enne si rivolge alla questura e nei confronti del 46enne viene emesso un ammonimento. Erano iniziate sin dall’estate del 2020 le violenze da parte dell’uomo nei confronti della compagna. Ingiurie e minacce, ma anche percosse che avevano portato la donna a dover ricorrere anche alle cure ospedaliere.

All’ennesimo episodio di violenza, la 30enne ha detto “basta” e si è rivolto alla polizia. La divisione anticrimine ha quindi fatto partire le indagini, con il provvedimento emesso dal questore Nicolino Pepe.


© RIPRODUZIONE RISERVATA