LODI Bimbo si allontana dall’asilo e viene ritrovato sotto casa
Il bimbo è uscito dall’asilo di piazza Gobetti durante l’orario scolastico

LODI Bimbo si allontana dall’asilo e viene ritrovato sotto casa

Avviata un’inchiesta interna sul personale della scuola materna Serena

Un alunno esce da solo dalla materna Serena, durante l’orario scolastico, e torna verso casa: il fatto è accaduto la settimana scorsa, presso la scuola dell’infanzia di piazza Gobetti, a Lodi, a un alunno iscritto alla classe rossa.

Dopo aver notato l’assenza del piccolo, in otto, tra insegnanti e personale scolastico, hanno dato il via alle ricerche nel quartiere, avvisando prontamente anche le forze dell’ordine.

Il lieto fine è arrivato dopo 45 minuti, quando il personale ha trovato il bimbo, sano e salvo, sotto casa.

A seguito delle voci che si sono diffuse tra alcuni genitori della scuola, allarmati per l’episodio, la dirigente Stefania Menin è intervenuta confermando i fatti: «La scuola ha provveduto ad avviare un’istruttoria per capire la dinamica dei fatti e cosa sia realmente successo – commenta la dirigente dell’istituto comprensivo Lodi 3 -, e prevedere un procedimento disciplinare nei confronti di eventuali responsabili. Questo è quello che deve fare una preside». Attualmente, al vaglio, c’è anche la questione del cancello dell’asilo nido Girotondo, adiacente alla materna, che, secondo la prima ricostruzione dei fatti che sarà da chiarire, era aperto perché era in corso il taglio dell’erba del giardino.

«Siamo tutti felici perché la questione si è risolta per il meglio in tre quarti d’ora – specifica la preside - e soprattutto perché il bambino è stato ritrovato, sta bene e non è successo nulla di grave. La vicenda, con la famiglia del bambino - prosegue - è stata appianata. È la prima volta in tutta la mia carriera scolastica, compreso il periodo nel quale ero insegnante, che mi succede una cosa del genere, che un bambino eluda la sorveglianza e uscisse dalla scuola. Sono cose che non devono più succedere». Quando il personale ha rintracciato il bimbo sotto casa, la mamma l’aveva già notato ed era scesa in strada. Non è stato necessario l’intervento del 112 che ha contribuito a fornire. invece, dei consigli al personale scolastico al fine di ritrovare il piccolo. Il bimbo, quel giorno, non ha più fatto rientro a scuola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA