LODI Approvato il progetto di contenimento dei siluri

LODI Approvato il progetto di contenimento dei siluri

Se ne occuperà lo Spinning Club

Sarà lo Spinning Club ad occuparsi al contenimento nelle acque dell’Adda del pesce siluro. Il Parco Adda Sud ha infatti approvato lo specifico progetto presentato dall’associazione sportiva dilettantistica lodigiana che prevede «azioni progressivamente estese alle acque del bacino di pesca n.6 ricadenti nel territorio del Parco dando priorità per il 2022 al tratto del fiume Adda compreso tra Rivolta d’Adda e Lodi».

L’approvazione del progetto presentato dallo Spinning Club è avvenuta in considerazione della rispondenza da parte dell’associazione dei requisiti richiesti dal compito: disponibilità delle risorse scientifiche e tecniche necessarie all’organizzazione ed alla gestione di azioni di contenimento e smaltimento della specie in questione; esperienza maturata in analoghi interventi effettuati per conto della Provincia di Lodi; classificazione nelle associazioni senza fini di lucro; appartenenza alla Fipsas, soggetto concessionario dei diritti di pesca in gran parte delle zone di intervento. La convenzione prevede un impegno economico di 34mila euro, ossia l’importo del finanziamento destinato dalla Regione al Parco per lo specifico scopo. «L’espansione del pesce siluro – ricorda Francesco Bergamaschi, presidente del Parco Adda Sud - rappresenta una minaccia per la biodiversità ed è per questo motivo che continua la nostra collaborazione con Regione Lombardia che, fortunatamente, promuove specifici interventi di contenimento della specie a cura dei parchi Regionali fluviali, come il nostro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA