LODI Anziana sventa la truffa telefonica

LODI Anziana sventa la truffa telefonica

Due malviventi le chiedono 20mila euro dopo un finto incidente con il figlio e un bambino piccolo morto

Un’ottantenne di Lodi si è sentita tremare ieri quando una donna al telefono le ha detto che il figlio aveva appena avuto un incidente e aveva “le gambe spezzate”. E che nel sinistro era morto un bambino di tre anni. «Servono subito 20mila euro per sistemare le cose» ha proseguito la truffatrice approfittando dello stato di angoscia vissuto in quel momento dall’anziana, e pronta a tutto per estorcerle il denaro. La pensionata però non si è lasciata abbindolare ed oggi presenterà denuncia del fatto in caserma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA