Lodi, allarme per una donna nel fiume. La ritrovano sana e salva
Sull’Adda erano state richiamate anche squadre di sommozzatori (Archivio)

Lodi, allarme per una donna nel fiume. La ritrovano sana e salva

Allarme ieri sera lungo l’Adda: la 36enne è stata rintracciata in buone condizioni

È stata trovata, viva ed in buone condizioni di salute, la 36enne scomparsa nelle acque del fiume Adda nella serata di ieri, domenica 12 luglio. Le ricerche sono scattate poco prima delle 22 quando i soccorsi sono stati allertati a seguito delle segnalazioni d’allarme ricevute da via Mattei: sul posto squadre dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Lodi con personale fluviale, sommozzatori provenienti da Milano e i carabinieri della Compagnia di Lodi. Le ricerche hanno visto i soccorritori impegnati lungo le sponde dell’Adda setacciando con torce e fari lo specchio d’acqua e le rive. E fortunatamente nel giro di pochi minuti la 36enne è stata rinvenuta proprio sulla sponda opposta rispetto a quella in cui era scomparsa, venendo così affidata alle cure del 118 prima di essere condotta in ospedale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA