Lodi al voto, ammesse tutte le 19 liste. Estratto l’ordine in cui compariranno sulla scheda
Gazebo elettorali all’ombra del Broletto (Borella)

Lodi al voto, ammesse tutte le 19 liste. Estratto l’ordine in cui compariranno sulla scheda

La prima sarà Casanova, poi Furegato, Bruno, Buzzi e Curioni

Concluse poco prima delle 13.30 di oggi (domenica) le operazioni di verifica e sorteggio delle liste per Lodi da parte della commissione elettorale circondariale. Tutte ammesse le 19 liste presentate per il Broletto entro la giornata di sabato. Il sorteggio dei candidati sindaco e delle liste collegate ha stabilito che sulla scheda elettorale compariranno così in ordine:

1. Sara Casanova con le liste in quest’ordine: Lega Salvini Lombardia, Forza Italia Berlusconi per Lodi Noi con l’Italia, Giorgia Meloni Fratelli di Italia; Sara Casanova Sindaco; Alleanza Agroverde per Lodi Casanova Sindaco; Il Broletto con Maggi; Lodi è Futuro Doca Pietro Al Centro per Lodi; Giovani Protagonisti Casanova Sindaco.

2. Andrea Furegato, con le liste collegate in ordine: 110 & Lodi, Tommaso Premoli Per Lodi Oggi Domani Insieme; Lodi Comune Solidale, Luca Scotti Lodi Al Centro Cittadini per i Cittadini; Buongiorno Lodi Furegato Sindaco; Pd Partito Democratico Furegato Sindaco; Movimento 5 Stelle 2050; Lodi Civica Milanesi.

3. Lorenzo Bruno con la lista Loding.

4. Stefano Buzzi con la lista Per l’Italia con Paragone Italexit.

5. Fulvio Curioni con la lista Democrazia e Sussidiarietà.

Concluse le operazioni anche per Valera Fratta: ammesse le due liste, il risultato del sorteggio ha assegnato il numero 1 alla lista Bassan sindaco, candidato sindaco Fabio Bassan, e il numero 2 alla lista Rinnovamento per Valera Fratta che candida Stefano Esposito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA