Lite sulla via Emilia, camionista in fin di vita. Un collega interrogato in caserma

Lite sulla via Emilia, camionista in fin di vita. Un collega interrogato in caserma

Allarme a Sordio nei pressi del distributore di benzina

Potrebbe essere stato un litigio, scoppiato per ragioni ancora da chiarire, a mandare in fin di vita un uomo oggi poco prima delle 18 nel posteggio del distributore di benzina sulla via Emilia a Sordio. Sul posto i carabinieri della compagnia di Lodi, l’automedica e la Croce bianca di Sant’Angelo Lodigiano.

Dai primi accertamenti sarebbe scoppiato un violento litigio tra due autotrasportatori dell’Est Europa, forse anche con l’impiego di una spranga. Un uomo di 47 anni è rimasto a terra privo di conoscenza e un altro autotrasportatore ha lanciato l’allarme al 112. Il quarantasettenne è stato rianimato e portato in ospedale in codice rosso a Milano.

Un autotrasportatore di 58 anni, di nazionalità ucraina come il ferito, è stato portato dai carabinieri in caserma a Tavazzano per essere interrogato dal pm di turno presso la procura di Lodi.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 6 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA