Liliana Segre cittadina onoraria di Codogno

Liliana Segre cittadina onoraria di Codogno

Il consiglio comunale approva la mozione della minoranza

Da Benito Mussolini a Liliana Segre, dividendo o unendo, il tema della cittadinanza onoraria anima il consiglio comunale di Codogno. Su proposta del Movimento 5 Stelle, il consiglio comunale giovedì sera ha approvato all’unanimità l’onorificenza alla senatrice ebrea, una degli ultimi sopravvissuti al campo di concentramento di Auschwitz - Birkenau.

La proposta è arrivata dal consigliere grillino Gianbattista Fontanella come «gesto forte e unitario di impegno a combattere ogni forma di antisemitismo». Ma il dibattito non è rimasto su una linea di semplice condivisione, dal momento che gli esponenti Pd non hanno mancato di legare la benemerenza alla Segre a quella, confermata dalla maggioranza nell’ultimo consiglio comunale di novembre, a Benito Mussolini.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 21 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA